Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati possono utilizzare cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la policy sui cookie. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, si acconsente all’uso dei cookie.

Doppler Transcranico TCD - Delicate

 

HDC1

Doppler Transcranico Delicate

Il sistema TCD Delicate è dotato di un’ampia banda di frequenza con sonde da 1.6MHz a 8MHz, e tecnologia CW/PW. Possibilità di utilizzare uno o due canali contemporaneamente con visualizzazione su una finestra dedicata fino a 8 spettri del segnale Doppler in preview a diverse profondità. Estrema facilità d’uso con icone che guidano l’utente in maniera intuitiva, consentendo una notevole rapidità di esecuzione dell’esame, oltre che ad una gestione automatizzata delle informazioni pazienti e dei referti. Lo strumento offre la possibilità di gestire il flusso di esami con la massima versatilità, grazie al controllo tramite mouse, tastiera, telecomando dedicato e schermo touchscreen.

HDC1

Sonde Robotizzate TCD

Il sistema di monitoraggio monolaterale e bilaterale robotizzato TCD Delicate rappresenta una caratteristica innovativa unica con un meccanismo di funzionamento finalizzato alla ricerca e alla individuazione automatica del miglior segnale Doppler. La struttura dello strumento consente inoltre la gestione manuale e automatica delle due sonde doppler costituite da controlli meccatronici a doppio grado di libertà, sfruttando un caschetto di supporto specificatamente studiato per tale applicazione.

 

HDC2

Applicazioni TCD

Il sistema Doppler Transcranico Delicate è caratterizzato da una tecnologia non invasiva che ha lo scopo di ottenere informazioni sulla velocità del flusso sanguigno nel corpo umano ed è finalizzato allo studio della circolazione nei distretti intracranico, extracranico, periferico e microvascolare. Il TCD è utile per la valutazione di numerose malattie neurologiche vascolari quali il vasospasmo e la stenosi intracranica. Esso è anche estremamente prezioso per il monitoraggio intraoperatorio in quanto può essere utilizzato per monitorare il flusso sanguigno intracranico nelle diverse fasi dell’intervento chirurgico, al fine di aiutare a rilevare improvvisi cambiamenti del flusso sanguigno. Infine tale strumentazione ricopre un ruolo fondamentale nell’ambito dell’Accertamento di Morte Cerebrale.

Il sistema quindi include le seguenti metodologie non invasive:

  • Indagine diagnostica cerebrovascolare ed extracranica
  • Monitoraggio cerebrovascolare a lungo termine unilaterale, bilaterale e multilaterale

Il sistema può essere utilizzato per le seguenti applicazioni:

  • Stenosi intracranica
  • Individuazione di vasospasmo a causa di emorragia subaracnoidea
  • Rilevazione di malformazioni artero-venose (MAV)
  • Valutazione dei percorsi collaterali
  • Documentazione di importanti cambiamenti improvvisi di velocità di flusso
  • Calcolo e visualizzazione del trend delle velocità di flusso in sala operatoria durante la somministrazione di un farmaco
  • Miglioramento delle tecniche chirurgiche con riscontro immediato dei risultati delle procedure interventistiche, incluso studio e documentazione dell’insorgenza di possibili microemboli che possono causare ictus.
  • Dimostrazione degli effetti sulla velocità di flusso sanguigno intracranico conseguenti all’uso di nuovi farmaci o di farmaci in sperimentazione